Termini

Condizioni generali di utilizzo

Della Fondazione il Gabbiano, in qualità di gestore per il bike-sharing Locarnese

e applicabili all'utilizzo del sistema di noleggio di biciclette velospot®.

 

A. Disposizioni generali

1. Campo di applicazione

1.1. Le presenti condizioni generali (CG) regolano la stipulazione, l'oggetto e l'esecuzione del contratto tra il cliente del sistema velospot® e la Fondazione il Gabbiano, per il noleggio di biciclette nel quadro della sua offerta di bike sharing.

1.2. L'ultima versione delle CG costituisce parte integrante dei rapporti giuridici tra la Fondazione il Gabbiano ed il cliente e può essere consultata online in qualsiasi momento all'indirizzo www.velospot.ch cliccando la pagina “agglo locarnese”.

1.3. Le coordinate della Fondazione il Gabbiano sono le seguenti:

Fondazione il Gabbiano

Progetto Muovi-TI

Piazza Molino Nuovo 15

6904 Lugano

Contatto: Hotline 0800 091 000

 

2. Tariffe e modalità di pagamento

2.1. I prezzi e le tariffe offerti dal gestore sono espressi in franchi svizzeri e sono inclusivi di IVA. I prezzi e le tariffe rispettivamente applicabili per l'utilizzo del sistema velospot® possono essere consultati all'indirizzo www.velospot.ch cliccando “agglo locarnese”. Essi riguardano in particolare i costi dei diversi tipi di abbonamento annuale e di breve durata, i supplementi in caso di superamento del limite di tempo autorizzato o ancora l'utilizzo non conforme del sistema.

2.2. Il gestore si riserva il diritto di adeguare periodicamente i prezzi e le tariffe.

2.3. Le spese applicabili per il periodo di validità dell'abbonamento saranno fatturate, addebitate sulla carta di credito o pagate in contanti da ogni cliente titolare di un abbonamento.

2.4. Le spese di noleggio applicabili sono calcolate in funzione della durata effettiva del noleggio, dal momento della presa in carico alla restituzione corretta e definitiva, presso le apposite postazioni. In caso di restituzione scorretta della bicicletta e in mancanza di comunicazione al servizio di assistenza telefonica, il noleggio prosegue a spese del cliente e la bicicletta continua a essere sotto la responsabilità del cliente.

2.5. Il cliente è ritenuto responsabile per il suo credito di noleggio ed è tenuto a verificarne regolarmente il saldo. Qualora fosse negativo e il debito superiore a fr. 20.00, il gestore previa comunicazione via e-mail, è autorizzato a sospendere il servizio immediatamente, fino all’ottenimento del pagamento integrale.

 

 

B. Utilizzo del sistema

3. Abbonamento e accesso al sistema

3.1. L'accesso del cliente al sistema velospot® si effettua tramite una tessera che permette di noleggiare una o più biciclette a seconda della rete. La tessera viene consegnata all'utente una volta effettuata l'iscrizione e il pagamento dell'abbonamento.

3.2. La tessera è personale e non può essere ceduta. Deve essere perciò conservata con cura. La responsabilità del cliente nasce per qualsiasi utilizzo abusivo della sua tessera (utilizzo da parte di un terzo, ad esempio) e i danni che ne risultano.

3.3. La responsabilità del cliente nasce per qualsiasi utilizzo abusivo della sua tessera (utilizzo da parte di un terzo, ad esempio) e i danni che ne risultano.

3.4. La perdita o il furto della tessera devono essere comunicati tempestivamente al gestore.

3.5. In caso di perdita, furto o danneggiamento della tessera, un importo di CHF 10,00 sarà fatturato al cliente per la sua sostituzione.

3.6. Il cliente è tenuto a comunicare tempestivamente al gestore qualsiasi modifica dei propri dati personali (cambio di indirizzo, nome, ecc.).

3.7. In caso di acquisto di specifici abbonamenti eBike, al cliente viene consegnata una batteria personale, con un'autonomia di circa 8 km (a seconda della topografia del territorio e dell'utilizzo), per un costo compreso nel prezzo dell'abbonamento. Il cliente é responsabile della batteria, della sua corretta manutenzione, della sua carica, come pure nel caso di furto e danneggiamento. Nel caso di un malfunzionamento o non funzionamento dovuto a una o più delle sopracitate cause, il cliente può noleggiare una batteria personale nuova dietro pagamento dell’intero costo.

3.8. Nel caso di utilizzo di una bicicletta senza la batteria personale, è obbligatorio attivare la parte elettrica in modo da accendere le luci che altrimenti non funzionerebbero.

3.9. Allo scadere dell’abbonamento il cliente deve ritornare la batteria personale (se del caso) al gestore. Nel caso questo non avvenisse entro 1 mese dallo scadere del contratto, il gestore invierà una fattura per l’incasso della batteria personale.

 

4. Blocco del conto d’utilizzo

4.1. In caso di presunto utilizzo abusivo, il gestore si riserva espressamente il diritto di bloccare temporaneamente o definitivamente il conto senza preavviso né giustificazione delle proprie motivazioni. Questo vale ugualmente in caso di saldo negativo, vedasi paragrafo 2.5.

4.2. La riduzione e/o il rimborso delle spese relative all’abbonamento o ai pagamenti già effettuati sono esclusi.

 

5. Abbonamento a breve durata

5.1. Chiunque ha la possibilità di acquistare un abbonamento a breve durata tramite l’applicazione per smartphone, a patto che soddisfi le condizioni delle presenti CG. Al momento dell’acquisto dell’abbonamento a breve durata, il cliente è tenuto a fornire dati personali esatti. L'abbonamento a breve durata è valido per 24 ore ininterrotte a partire dal pagamento dello stesso.

5.2. È possibile utilizzare in qualsiasi momento una bicicletta in maniera consona tramite l’applicazione per smartphone, conformemente alle norme specifiche che regolano l’utilizzo previsto. Il pagamento si effettua direttamente con la carta di credito dell’utente.

5.3. Nel prezzo di acquisto dell'abbonamento a breve durata è incluso l'ammontare di un deposito che verrà restituito al cliente entro 7 giorni dallo scadere dell’abbonamento a breve durata e a condizione che le biciclette noleggiate siano restituite correttamente. Con restituzione corretta si intende che nessuna bicicletta è stata danneggiata, persa o rubata e tutte le biciclette noleggiate sono restituite presso una stazione «velospot» (conferma della restituzione presso una stazione tramite luce verde lampeggiante sul lucchetto di ciascuna bici al termine del noleggio). Inoltre, in base alle condizioni di acquisto dell'abbonamento a breve durata, le spese extra incorse dal cliente per l'uso della bicicletta al di fuori del periodo libero compreso nell'abbonamento, verranno detratte dall'importo del deposito da restituire. In caso di superamento dell'importo del deposito, verrà richiesto al cliente il pagamento di un supplemento. A seconda del tipo di abbonamento a breve durata, è impostato un importo giornaliero massimo per le spese di utilizzo aggiuntive. Raggiunta tale soglia, il cliente non sarà più in grado di utilizzare la bicicletta.

 

6. Abbonamenti a breve durata con multi-accessi al sistema

6.1. I clienti hanno la possibilità di acquistare abbonamenti a breve durata con due accessi al sistema, tramite l’applicazione per smartphone o dal sito internet. Al momento dell’acquisto di un abbonamento multi-accessi, viene creato un solo conto cliente al quale vengono collegati gli accessi al sistema velospot®. In questo caso sono necessari solo i dati personali del cliente che ha effettuato l’acquisto.

6.2. Il cliente che ha effettuato l’acquisto è quindi responsabile dell’utilizzo di tutti e due gli accessi legati al proprio conto; pertanto le condizioni di utilizzo del presente documento si applicano ad esso per tutti questi accessi legati al conto.

6.3. Il cliente che ha effettuato l’acquisto di un abbonamento multi-tessera deve essere obbligatoriamente maggiorenne.

 

7. Età minima

7.1. L'età minima necessaria per utilizzare il bike sharing locarnese è di 16 anni.

7.2. Per gli utenti minorenni è necessario il consenso di un rappresentante legale.

7.3. Con la sua firma, il rappresentante legale si assume la responsabilità nel caso di un mancato rispetto delle presenti CG.

 

8. Disponibilità delle biciclette

8.1. Il gestore cerca di rifornire regolarmente le varie stazioni e di mantenere il numero delle biciclette disponibili il più elevato possibile.

8.2. Tuttavia, la messa a disposizione di biciclette libere non può essere garantita in nessun caso e non verrà corrisposta nessuna remunerazione o indennizzo in caso di assenza di mezzi in una determinata stazione.

8.3. Il posizionamento delle stazioni è soggetto a modifica e non verrà corrisposto nessun rimborso o indennizzo in caso di soppressioni o modifiche.

8.4. Tuttavia, I clienti sono comunque invitati a segnalare qualsiasi mancanza ricorrente di biciclette o a proporre migliorie.

 

 

C. Utilizzo delle biciclette

9. Controllo dello stato delle biciclette

9.1. Il gestore cerca di mantenere le biciclette in condizioni che ne permettano un utilizzo sicuro e procedono regolarmente a effettuare controlli e opere di manutenzione.

9.2. Tuttavia, spetta esclusivamente al cliente controllare l’assenza di difetti o danni visibili (freni, luci, stato di carica della batteria, ecc.) della bicicletta prima di utilizzarla. Ogni bicicletta che non è in condizione di funzionamento non deve essere utilizzata ed ogni danno rilevato deve essere segnalato tempestivamente al gestore.

9.3. Qualsiasi bicicletta in cui viene notato o sorge un malfunzionamento durante l’utilizzo deve essere immediatamente fermata e parcheggiata in maniera sicura (chiudendo il lucchetto elettronico). È necessario quindi comunicare l'accaduto tempestivamente al gestore per procedere al recupero del mezzo.

9.4. Dopo la constatazione del danno da parte del gestore, al cliente verrà comunicata una valutazione che menzionerà eventuali responsabilità.

9.5. In caso di un controllo durante o al termine del noleggio, la responsabilità del cliente può nascere per qualsiasi danno non segnalato.

 

10. Utilizzo delle biciclette (bici meccaniche ed eBike)

10.1. Il cliente deve trattare con rispetto e cura il materiale noleggiato e gli strumenti a disposizione. Le biciclette noleggiate devono essere impiegate esclusivamente per l'utilizzo previsto.

10.2. È severamente vietato al cliente utilizzare le biciclette per fini illegali o non convenzionali (corse, acrobazie, ecc.) e/o metterle a disposizione di terzi. Il noleggio di più biciclette contemporaneamente con lo stesso conto non é permesso.

10.3. È vivamente consigliato al cliente di portare sempre indumenti di protezione adatti e ben visibili (casco, scarpe chiuse, fasce riflettenti, ecc.) durante l'utilizzo delle biciclette.

10.4. Il cliente è tenuto a osservare e a rispettare la normativa (legge in materia di circolazione stradale, codice della strada) in qualsiasi momento. È vietato trasportare altre persone sulla bicicletta.

10.5. Il cliente può utilizzare le biciclette esclusivamente quando sono in perfette condizioni di utilizzo. Una bicicletta i cui fanali non si accendono non può essere noleggiata.

10.6. Il cliente può utilizzare le biciclette solo quando il suo stato di salute lo consente. In particolare, il livello di alcol nel sangue consentito deve essere rispettato. La responsabilità personale del cliente nasce per qualsiasi multa o danno derivante da un utilizzo improprio.

10.7. Al momento della restituzione, le biciclette devono essere protette dai furti bloccando la ruota posteriore (chiudendo il lucchetto elettronico).

10.8. Al momento della restituzione presso una stazione, il dispositivo di blocco deve mostrare una luce verde. Per concludere correttamente il noleggio, il cliente è tenuto a verificare che questa sia accesa o ripetere l'operazione fino a che la luce verde non si illumini sul dispositivo di blocco. In caso di lampeggiamento di una luce rossa, il noleggio prosegue con i costi e le responsabilità che ne decorrono.

10.9. Al momento della restituzione di una bicicletta presso una stazione, al cliente è richiesto di lasciare il veicolo nelle postazioni designate e contrassegnate con elementi di segnaletica specifici per il sistema di biciclette in condivisione velospot® (cubo, segnaletica a terra o pannelli laterali). In caso di inosservanza delle istruzioni per la restituzione della bicicletta, il noleggio continua con i costi e le responsabilità che ne derivano.

 

11. Utilizzo della batteria della bicicletta per le eBike

11.1. Le eBike si distinguono dalle biciclette meccaniche mediante l'integrazione di un anello verde situato sul tubo sella.

11.2. Ogni eBike della flotta è equipaggiata permanentemente con una batteria principale della bicicletta la cui manutenzione è responsabilità dell'operatore della flotta. Le biciclette elettriche possono anche essere equipaggiate con una batteria personale cliente, assegnata in prestito al cliente a seconda dell'abbonamento selezionato, la cui manutenzione è a carico dell'utente.

11.3. Per procedere con l'utilizzo della batteria della bicicletta, l'utente deve inserire un codice sul lucchetto posizionato sulla ruota posteriore del mezzo, poi confermare.

11.4. Per poter usufruire dei minuti gratuiti inclusi nell’abbonamento con batteria personale, é assolutamente indispensabile inserire quest’ultima, nel caso contrario non si potrà usufruire dei minuti gratuiti.

 

12. Restituzione delle biciclette

12.1. Il cliente è tenuto a restituire la bicicletta in una delle postazioni previste a questo scopo nelle stazioni velospot® segnalate (cf. applicazione per smartphone).

12.2. In caso di restituzione impropria, il noleggio prosegue con i costi e le responsabilità che ne decorrono.

12.3. In caso di superamento del periodo massimo di noleggio di 24 ore, la bicicletta viene considerata rubata. I costi relativi incombono in questo caso al cliente.

 

 

D. Danni, furti e incidenti

13. Danni e furti

13.1. La responsabilità del cliente nasce per qualsiasi danno diretto o indiretto (compresa la perdita dovuta a un furto) derivanti da un utilizzo improprio a lui imputabile. Se del caso, il cliente è tenuto a versare un risarcimento che copra la totalità dei danni provocati. In caso di furto di una bicicletta chiusa male, l'importo minimo del danno economico ammonta a CHF 3’600.- (eBike e lucchetto) o CHF 2’300.- (bicicletta meccanica) a seconda del tipo di bicicletta.

13.2. Teniamo a precisare che La Fondazione il Gabbiano non è proprietaria delle biciclette e che in caso di danni, il loro proprietario rispettivo può avviare procedimenti diretti contro il cliente o delegare tale compito alla Fondazione.

13.3. In caso di danni, il cliente non può pretendere nessun indennizzo da parte del gestore.

13.4. Il cliente è tenuto a comunicare tempestivamente ogni danno eventuale, furto o incidente alla bicicletta gestore.

13.5. Spetta al singolo utente sottoscrivere un'assicurazione della responsabilità civile per coprire gli eventuali danni durante il noleggio delle biciclette velospot®.

 

14. Incidenti

14.1. Spetta al singolo cliente sottoscrivere un'assicurazione sufficiente contro incidenti e danni a terzi per coprire gli eventuali danni durante il noleggio delle biciclette velospot®.

14.2. Poiché al cliente spetta l'obbligo di sottoscrivere assicurazioni sufficienti, il gestore declina qualsiasi responsabilità in caso di incidente, caduta e/o danni provocati a terzi con una bicicletta noleggiata dal cliente e a opera dello stesso.

14.3. Qualsiasi danno materiale provocato da un incidente, danni a terzi e/o cadute deve essere comunicato tempestivamente al gestore. In caso di incidente, danni a terzi e/o cadute provocanti lesioni o danni materiali a proprietà di terzi, il cliente è in ogni caso tenuto ad avvisare la polizia e a redigere un verbale di sinistro stradale. Una copia del verbale di sinistro stradale deve essere trasmessa tempestivamente al gestore.

 

E. Disposizioni finali

 

15. Durata del contratto

15.1. Al momento dell’iscrizione viene creato un conto cliente per una durata indeterminata che può essere rescisso alla scadenza dell’abbonamento acquistato.

15.2. La rescissione deve essere effettuata per iscritto o per e-mail al gestore.

15.3. Dopo 5 anni di inattività del conto, questo viene automaticamente cancellato

15.4. Qualsiasi rimborso dei pagamenti già effettuati o legati all'acquisto di crediti di corse è escluso.

 

16. Responsabilità del gestore

16.1. Il gestore fornisce le proprie prestazioni secondo le norme del settore, con grande cura e mezzi appropriati. Il gestore declina tuttavia qualsiasi garanzia o responsabilità in merito a un qualsivoglia obbligo nei confronti di un cliente.

16.2. Nella misura consentita dalla legge e in mancanza di intento fraudolento o di negligenza grave da parte sua, la responsabilità del gestore non sorgerà in alcun caso in merito alle proprie attività o a quelle delle sue associate e consociate. In particolare, la responsabilità del gestore non interviene per alcun danno indiretto o causato a terzi.

 

17. Responsabilità dell'utente

17.1. La responsabilità del cliente è definita dalle presenti CG e dalle disposizioni legali applicabili.

17.2. L'insieme delle spese accessorie legate ai danni come i costi di riparazione, immobilizzazione o degli esperti grava ugualmente sul cliente.

 

18. Protezione dei dati

18.1. Il cliente è consapevole del fatto che le biciclette sono attrezzate con un sistema di geolocalizzazione e che i tragitti possono essere registrati in forma anonima. Il cliente accetta espressamente la raccolta dei dati.

18.2. Il gestore si impegna a rispettare la normativa svizzera applicabile al momento della raccolta e del trattamento dei dati personali. Il cliente può in qualsiasi momento esigere l'accesso ai propri dati e autorizza il gestore a raccogliere, trattare e sfruttare i suoi dati per tutta la durata del contratto.

18.3. Qualsiasi divulgazione dei dati personali è esclusa.

 

19. Modifica delle CG

19.1. Il gestore si riserva il diritto di modificare e/o integrare le presenti CG in qualsiasi momento.

19.2. La versione attuale applicabile delle CG può essere consultata all'indirizzo www.velospot.ch cliccando su “agglo locarnese” ed è considerata accettata dall'utente.

 

20. Diritto applicabile e giurisdizione competente

20.1. Le relazioni contrattuali tra le parti sono regolate esclusivamente dal diritto sostanziale svizzero.

20.2. La giurisdizione competente è quella della sede della Fondazione il Gabbiano, attualmente stabilita a Lugano in Svizzera. Il gestore si riserva tuttavia il diritto di perseguire l'utente davanti a qualsiasi altra giurisdizione competente.